Miele e birra, domande frequenti

birra

Miele e birra, domande frequenti
Articolo a cura di Francesco Caboni

Quale è il miglior miele per i microbirrifici ?

non esiste un miele migliore per fare la birra, tutto dipende dal risultato che si vuole ottenere, leggendo le tabelle sui vari tipi di miele possiamo capire quale fa al caso nostro, però una cosa è certa, è sempre meglio acquistare un miele non lavorato dall’industria o da grandi catene di produzione, possibilmente direttamente dal produttore senza aver subito nessun processo di riscaldamento e pastorizzazione.

La birra al miele ha il sapore del miele ?

Non è detto che ciò avvenga, a volte esistono lieviti che lavorando i malti della birra danno alla birra un anonimo aroma di miele simile a quello dell’acacia , senza che neanche una goccia di miele sia mai entrata nel suo processo, questo grazie alle componenti aromatiche che la birra può offrire, l’aroma del miele inoltre deve essere separato dal suo gusto, sono due componenti differenti, una volatile che può anche non essere dolce ed una gustativa, nelle birre solitamente abbiamo la presenza della parte aromatica, a volte esistono “birre” ottenute dalla fermentazione del miele come base principale, anziché il malto, si chiamano” mead” hanno un forte sapore di miele ed hanno origine nei paesi nordici, di tipo anglo sassone (insomma era molto probabilmente prodotta dai Druidi!); Però è difficile considerare questo prodotto alcolico una birra!.

La birra al miele può essere un prodotto di massa ?
Tecnicamente si!, solitamente con 1 kg di miele si può avere circa 50-100 litri di birra al miele leggera, un microbirrificio può trovare materia prima di alto valore e da apicoltori o aziende che contano 1000-2000 alveari,  possono garantire la continuità e la qualità di produzione, inoltre non c’e’ nessun motivo per cui la birra non può essere usata su larga scala, i suoi processi enzimatici si attivano proporzionalmente alla sua diluizione o concentrazione.

La birra al miele è sempre dolce?

Assolutamente no!, il miele viene fermentato per circa il 95% del suo peso, i zuccheri che rimangono solitamente precipitano e sono un quantitativo ridottissimo, la dolcezza della birra è legata alla ricetta dell’homebrewer.

Come il miele è usato nel processo di produzione ?

Solitamente si inserisce alla fine del processo di fermentazione per evitare che il calore della fase di cottura del mosto distrugga i delicati aromi del miele, nelle ricette sono indicati i momenti migliori che la honey board assosiation ha studiato per preservare gli aromi senza per questo rischiare sgradevoli “infezioni”.

Cosa sono le infezioni della Birra il miele provoca queste infezioni?
Generalmente le infezioni della birra non sono altro che lo sviluppo durante la fase di fermentazione o rifermentazione di lieviti selvaggi o batteri ,bacilli e muffe che non solo danno sapori sgradevoli alla birra ma ne pregiudicano la digeribilità, il miele dal canto suo è un fortissimo conservante naturale, ma se sciolto nell’acqua perde il suo “potere”, e anzi diventa preda prelibata di molti microorganisimi, per questo è meglio sterilizzare o ridurre al massimo la loro presenza, tramite opportuni lavaggi dei materiali e precottura del miele per un breve periodo.

Tabella dei mieli disponibili in Italia  raccomandati e delle birre che più gli si adattano.

Origine nettarifera Colore tipico del miele Caratteristiche aromatiche peculiari Birre suggerite come ideali
Acacia
Rododendro
Leguminose(sulla,trifoglio)
AsfodeloRosmarinoArancio

Nespolo

lavandula

 

Cardo

Girasole

Eucaliptus

 

Erica

Corbezzolo

Castagno

 

Melata di abete o metcalfa

Da Incolore a  giallo chiaro o paglierino

 

Da giallo paglierino a giallo intenso

 

 

 

 

Da giallo intenso ad ambra ad ambra scuro

 

Da ambra chiaro ad
Ambra scuro con tonalità intense quasi di melassa per castagno e melata,bassa umidità colloso.

Leggero Di miele
Leggero di Mandorle
Leggero di prato
Leggero di fiori,di prato
Intenso acidulo
Di fiori e di frutta fresca
Di frutta seccaBalsamico intenso 

Intenso di cuoio e spezie
Di polline fresco

Di funghi porcini,liquirizia,mou

 

Intenso di liquirizia,mou

Amaro, caffè,intenso

 

Di cuoio di cavallo,di stalla.
Di stalla, di bruciato, di liquore forte.

,birre alle erbe,birre speziate,birre leggere, birre secche 

Ales, pale ale
Lagers
Ginger e birre speziate
Birre di Natale
Birre leggere.

 

 

Ales, birre con spezie e stout
Birre fiamminghe,birre
Di abbazia birre trappiste.

 

Birre con spezie
Stouts
Birre speciali
Pale ales
Cream stouts
Porters, birre ad alta gradazione.

Bibliografia: National honey board Florida. Usa.